15 Minutes of Beauty a Day è il mio progetto del 2019

 

Da dove sono partita

Tutto parte da una mancanza e dalla voglia di fare qualcosa, di avere una strategia, un piano che mi aiutasse a superarmi. A espormi davvero, per la prima volta nella vita. Espormi al fallimento, a vedere i miei limiti davvero in faccia. A togliermi di dosso questa maschera che mi sono costruita per proteggermi.

È stata un’intuizione, come spesso mi capita di avere e di lasciare cadere assalita da dubbi o incalzata da altri progetti. Era una domenica qualunque, a Gennaio, nella città dove ho scelto di abitare, Roma. Ero a casa a oziare, senza tanta voglia di fare. Ho raccolto qualche forza, senza volerlo troppo, e mi sono trascinata fuori. Una cosa volevo farla. Volevo tornare in un posto, su una collina dietro casa, stretta tra palazzi e strade, da cui si vede il sole colare a picco dietro la città. Mi ricordavo quella immagine e volevo rivederla.

Così sono andata lì, esattamente nel punto che i miei occhi ricordavano. Mi sono seduta e mi sono fermata a guardare lo spettacolo che avevo davanti. Sono rimasta per un po’, nell’umido di quell’erba, in quell’aria pungente d’inverno, semplicemente a guardare. Solo a guardare, provando a non pensare a niente se non a scrutare ogni dettagli di quello che avevo davanti. E mi si è aperto un piccolo mondo, denso di particolari, ma anche leggero e afferrabile. Perché quando dedichi del tempo, il tuo tempo, a qualcosa, questo di ridà qualcosa indietro a sua volta.

Sarà passato un quarto d’ora e mi sono alzata per tornare alla mia vita. Ma mentre camminavo mi tornava in mente solo un pensiero, un piccolo mantra. Quindici minuti. Sono bastati solo quindici minuti di pure bellezza davanti, da fissare, contemplare per stare di nuovo bene. Per rimettermi in sesto e tornare ad avere voglia di fare.

 

Dove voglio andare

Ed è così che è nata un’idea, che dava sfogo a una fissazione che mi portavo dietro da troppo tempo. La bellezza ti cambia, ti dà speranza, ti rende migliori. E cercarla, con determinazione e abnegazione, dovrebbe essere l’obiettivo di tutti.

Ecco che il mio progetto prendeva forma. Dovevo fare qualcosa, senza lasciare che un’intuizione sparisse nel vuoto come era accaduto troppe volte. Era arrivato il momento di agire, di mettere da parte i dubbi e partire. Questa volta non per una meta, un Paese o una destinazione sulla cartina geografica. Dovevo andare a vedere, a trovare qualcosa di me. Superare i miei limiti e buttarmi davvero: dedicare 15 minuti al giorno della mia vita a cercare la bellezza. Tutto per 365 giorni.

Sì, ma quando cominciare? Di lì a poco avrei compiuto 35 anni, forse sarebbe stato un buon momento. Però non ho avuto dubbi, c’era un’altra data che significava molto di più per me. Era il 20 Gennaio, una domenica proprio come lo è in questo 2019. Il giorno in cui ho perso una persona molto importante. Ed è la prima volta che ne scrivo, ma è per un buon motivo. Ogni persona che ci lascia, ci lascia anche qualcosa in dotazione. Un compito, un messaggio, qualcosa da portare avanti per loro, con loro. Era la mia motivazione. Quella giusta questa volta. E niente doveva fermarmi. Nonostante tutti i dubbi, i ripensamenti, le paure di non farcela, i tentativi di cambiare fino all’ultimo.

Da domani si comincia. E sarà un’avventura: 15 Minuti di Bellezza al giorno. Ogni giorno, tutti i giorni, per 365 giorni. 15 Minuti in cui fissare, studiare, contemplare un unico soggetto, lo stesso, ogni giorno diverso, per 1 anno intero.

 

Dove spero di arrivare

365 bellezze raccontate da un’immagine e dei pensieri che fissino il momento e le sensazioni vissute in quei 900 secondi. Il tutto su un nuovo account Instagram @15minofbeautyaday

Un diario di viaggio alla ricerca della bellezza che può cambiarti la vita. Una terapia per ritrovare l’essenza delle cose più profonde. Un modo per ricordarsi chi si è grazie a quanto di bello c’è là fuori. Una sfida a mantenere un impegno, con costanza e perseveranza. Nonostante tutti i giorni la vita ti porta su altre strade.

Perché la bellezza ci influenza, ci dà speranza e coraggio. Ci fa credere di poter essere migliori, ci spinge a volere sempre di più. È una forza che ci smuove una parte profonda. Quella che voglio tirare fuori. E che spero, mi salvi.

 

Ed eccolo qui il primo Post…

Segui il viaggio su Instagram qui @15minofbeautyaday

zairamagliozzi_15minutidibellezzaalgiorno_day12cspiaggiaariana2cgaeta